Siete in: Home Page » Ricette » MALLOREDDUS - SpecialitÓ della Sardegna

MALLOREDDUS - SpecialitÓ della Sardegna

MALLOREDDUS  - SpecialitÓ della Sardegna

Per 4-6 persone:

  • Pasta di semola di grano duro 400 g
  • 150 g Salsiccia fresca
  • 500 g Pomodori
  • 1 cucchiaio Olio extravergine
  • 1 Cipolla
  • 1 bustina di Zafferano
  • 1 mazzetto di Basilico
  • 80 g Pecorino sardo grattugiato

Setacciate la farina sulla spianatoia con un pizzico di sale ed impastatela vigorosamente con l'acqua tipedida, fino ad ottenere un impasto liscio e sodo. Avvolgete l'impasto in una pellicola e lasciatelo riposare per 30 m. Ricavate dalla pasta un serpentello e tagliatelo in pezzettini lunghi circa 1,5 cm. Schiacciate lo gnocchetto facendo pressione con il polpastrello del pollice sul fondo di un cesto. RisulterÓ una specie di conchiglietta rigata sul dorso. Continuate l'operazione, mettendo poi gli gnocchetti otenuti su di un canovaccio ricoperto di farina. Tagliate la salsiccia a dadini, tritate la cipolla e mettetela a soffriggere con l'olio. Non appena si sarÓ rosolata, aggiungete la salsiccia, facendo cuocere per 10 m. Sbollentate i pomodori, spellateli, privateli dei semi e dell'acqua di vegetazione. Tagliateli quindi a pezzetti. Unite i pomodori al soffritto, aggiungete lo zafferano, salate e fate cuocere a tegame coperto a fuoco moderato per 40 m. Aggiungete il basilico sminuzzato, continuando la cottura per altri 25 m. Lessate la pasta, scolatela al dente e cospargetela con del pecorino. Versate infine il sugo mescolando con cura.