Siete in: Home Page » Ricette » STRANGOLAPRETI - Pasta - SpecialitÓ della Sardegna

STRANGOLAPRETI - Pasta - SpecialitÓ della Sardegna

STRANGOLAPRETI - Pasta - SpecialitÓ della Sardegna

Per 4 persone:

  • 1000 G Spinaci
  • 200 G Pane Raffermo
  • 2 Uova
  • 4 Cucchiai Farina
  • 1 Cipolla
  • 60 G Burro
  • Alcune Foglie Salvia
  • Parmigiano Grattugiato
  • Latte
  • Sale
  • Pepe

Tagliate a pezzi il pane, mettetelo in una ciotola, copritelo a filo con del latte e lasciatelo ammorbidire. Mondate gli spinaci e lessateli con la sola acqua del lavaggio e una presa di sale, quindi strizzateli bene, tritateli e trasferiteli in una ciotola. Unite il pane, ben strizzato e passato al passaverdure, la farina e le uova, sbattute con una presa di sale e pepe a piacere, e mescolate bene. Versate il composto a cucchiaiate in una casseruola contenente acqua bollente salata e cuocete gli gnocchi finchÚ saliranno a galla. Conditeli infine con il burro, in cui avrete rosolato la cipolla tritata e la salvia, e parmigiano a piacere e servite. Gli strangolapreti tradizionali, tipici dell'emilia romagna, non hanno nell'impasto gli spinaci e vengono conditi anche in altri modi, ad esempio con rag¨ di salsiccia o sugo ai funghi porcini.